Cookie Policy     Chiudi

Questo sito non utlizza cookies.
Per maggiori informazioni leggi la nostra Cookie Policy

Presidente del Centro Studi

Giovanni Mazzetti è nato a Roma nel 1942.

 

Docente di Politica economica, è tra i fondatori della Associazione per la Redistribuzione del Lavoro

Fa parte del Consiglio di amminstrazione dell'stituto Internazionale per il Consumo e l'ambiente.

 

Insegna Politica dello Sviluppo Economico presso il dottorato di Conoscenza ed Innovazione per lo Sviluppo dell'Università della Calabria.

Collabora e scrive per numerose riviste e quotidiani.

Tra le sue pubblicazioni

 

    Scarsità e redistribuzione del lavoro (Dedalo, 1986)

    La dinamica e i mutamenti sociali del lavoro (Rubbettino, 1990)

    L'uomo sottosopra (Manifestolibri, 1993)

    Dalla crisi del Comunismo all'agire comunitario (Editori Riuniti, 1994)

    Economia e orario (Datanews, 1995)

    La controriforma delle pensioni (Datanews, 1996)

    Quel pane da spartire. Teoria generale della necessità di redistribuire il lavoro (Bollati Boringhieri, 1997)

    Tempo di lavoro e forme di vita (Manifestolibri, 1998)

    Il pensionato furioso (Bollati Boringhieri, 2003)

    Ancora Keynes ?! (Asterios, 2012)

    Contro i sacrifici (Asterios, 2012)

    Dare di più ai padri per far avere di più ai figli (Asterios, 2013)

    Diritto al lavoro. Beffa o sfida ? (Manifestolibri, 2014)

    Critica della decrescita (Edizioni Punto Rosso 2014)

    Il futuro oltre la crisi (Manifestolibri, 2016)

    Contro la barbarie sulla previdenza (Asterios, 2017)

    Dieci Brevi lezioni di Economina Politica (Asterios, 2019)

Ha curato inoltre varie raccolta collettanee tra le quali:

Disoccupazione e lavori socialmente utili (Manifestolibri, 1995)

Ai confini dello Stato Sociale (Manifestolibri, 1966)

Numero monografico di Nord e Sud, la riduzione dell'orario di lavoro (2000).

Ultima modifica: 30 novembre 2020