Cookie Policy     Chiudi

Questo sito non utlizza cookies.
Per maggiori informazioni leggi la nostra Cookie Policy

Note legali

 

In questa pagina viene illustrata la condizione “giuridica” attestante il soggetto che è depositario dei diritti e dei doveri conseguenti alla registrazione del sito web.

 

Proprietà del sito

Il Centro studi e iniziative di A.Re.La. è il soggetto che ha registrato il sito web www.redistribuireillavoro.it (d'ora in avanti sito)

Il Centro studi e iniziative è quindi proprietario e responsabile dei contenuti presenti sul sito.

Finalità del sito

L'associazione ha istituito un Centro Studi e Iniziative per la Redistribuzione del lavoro (d'ora in avanti centro studi). Il Centro non ha fini di lucro ed è privo di personalità giuridica. Ai sensi di quanto previsto all'art. 3 Statuto Il Centro ha per oggetto:

 

1.    svolgere ricerche e studi di carattere teorico ed empirico sulle condizioni che possono consentire un nuovo sviluppo sociale, incentrato sulla riduzione del tempo individuale di lavoro e sulla redistribuzione del lavoro complessivo sociale a parità di salario;

2.    dare ai risultati di tali studi e ricerche la massima diffusione, mediante l'organizzazione di convegni, dibattiti, corsi, conferenze e mediante la produzione e distribuzione di pubblicazioni a stampa e di strumenti audiovisivi ed informatici;

3.    favorire l'istituzione, a livello locale e a livello nazionale, di organismi che si battano per la riduzione del tempo individuale di lavoro e per la redistribuzione del lavoro complessivo sociale;

4.    determinare il costituirsi, a livello locale e nazionale, di organismi tendenti a dare attuazione agli artt. 4 e 36, secondo comma, della Costituzione della Repubblica Italiana;

5.    favorire la massima cooperazione a livello nazionale ed internazionale tra quegli organismi che, nei paesi industrialmente maturi, si adoperano per realizzare una redistribuzione del lavoro; approfondire i problemi inerenti ai nessi esistenti tra soluzione del problema della disoccupazione nei paesi economicamente sviluppati e sviluppo dei paesi economicamente arretrati.

 

 

 

 

Ultima modifica: 29 Giugno 2017