Cookie Policy     Chiudi

Questo sito non utlizza cookies.
Per maggiori informazioni leggi la nostra Cookie Policy

Pubblicazioni

Biblioteca

Il futuro oltre la crisi

 

Giovanni Mazzetti

2016 - 252 p.

ManifestoLibri

 

Critica della decrescita

 

Giovanni Mazzetti

Edizioni Punto Rosso, 2014

Diritto al lavoro. Beffa o sfida?

 

Giovanni Mazzetti

Manifestolibri, 2014

 

Dare di più ai padri per far avere di più ai figli.

 

Giovanni Mazzetti

Asterios, 2013

Limiti storici della lotta per la piena occupazione

Lettere di Fabbrica e Stato (1980)

Giovanni Mazzetti

 

...Azzardatevi a sostenere che, nell'attuale fase storica ...

 

L'assurdità dei sacrifici

Conversazione radiofonica di John Maynard Keynes del 1933(introduzione di Giovanni Mazzetti)

 

Le virtù del risparmio, demolite dal più geniale economista di questo secolo ...

Prospettive economiche per i nostri nipoti

John Maynard Keynes

 

...In questo saggio, tuttavia, mio scopo non è di esaminare il presente o il futuro immediato, ma di sbarazzarmi delle prospettive a breve termine e di librarmi nel futuro ...

Ancora Keynes ?!

Dopo la crisi: miseria dilagante o nuovo sviluppo ?

 

Giovanni Mazzetti

Asterios Editore, 2012

Contro i sacrifici.

Governo di tecnici o congrega di maldestri stregoni?

 

Giovanni Mazzetti

Asterios, 2012

Il Pensionato furioso

Sfida all'ortodossia previdenziale

 

Giovanni Mazzetti

Bollati Boringhieri, 2003

Tempo di lavoro e forme di vita.

Verso le 35 ore e oltre

 

Giovanni Mazzetti

Manifestolibri, 1999

La fine del laissez faire

John Maynard Keynes

 

Incominciamo col togliere di mezzo i principi metafisici o generali sui quali si è voluto fondare di tanto in tanto il laissez faire.

Beveridge Report - Social Insurance and Allied Services.

William Beveridge

 

Il rapporto Beveridge presentato al Parliamento Inglese nel mese di Novembre 1942. (link esterno al sito SOCIALIST HEALTH ASSOCIATION )

Grundrisse

Lineamenti fondamentali della critica dell'economia politica

(estratti)

Karl Marx

Quel pane da spartire.

Teoria generale della necessità di redistribuire il lavoro

 

Giovanni Mazzetti

Bollati Boringhieri, 1997

La controriforma delle pensioni.

Dalla solidarietà all'antagonismo

 

Giovanni Mazzetti

Datanews, 1995

L'uomo sottosopra

Oltre il capitalismo per scelta o per necessità ?

 

Giovanni Mazzetti

Manifestolibri, 1994

Economia e orario.

Le ragioni economiche della riduzione a parità di salario

 

Giovanni Mazzetti

Datanews, 1994

 

Dalla crisi del comunismo all'agire comunitario

 

Giovanni Mazzetti

Editori Riuniti, 1992

 Il Capitale - Libro I Capitolo VIII - La giornata lavorativa

Karl Marx

 

Tutti i limiti, di morale e di natura, di sesso e di età, di giorno e di notte, furono spezzati. ... ... Il capitale è lavoro morto, che si ravviva, come un vampiro, soltanto succhiando lavoro vivo e

 

Salario Prezzo profitto

Karl Marx

 

Conoscete tutti la legge delle dieci ore, o meglio la legge delle dieci ore e mezzo, che entrò in vigore nel 1848. Fu uno dei più grandi rivolgimenti economici cui abbiamo assistito. Fu un aumento improvviso e obbligatorio dei salari, non in alcune industrie locali, ma nei rami principali dell'industria ...

Utopia

Tommaso moro

Più spesso, tuttavia, quando non c'è bisogno di interventi simili, viene proclamata una riduzione dell'orario di lavoro. Infatti i magistrati non costringono i cittadini a fatiche superflue contro la loro volontà. Perché dovrebbero? La costituzione della loro repubblica ha come primo scopo questo: tutto il tempo che non è strettamente necessario agli interessi dello Stato dovrebbe essere usato dai cittadini per sottrarsi alla schiavitù del corpo, dedicandosi alla libertà dello spirito e alla cultura. Secondo loro, è così che si raggiunge la felicità in questa vita.

 Il Capitale - Libro I Capitolo XV - Variazioni di grandezza nei prezzi

Karl Marx

La dinamica e i mutamenti sociali del lavoro

 

Giovanni Mazzetti

Rubbettino Editore, 1990

Nelle condizioni date, ossia eguali rimanendo la forza produttiva e l’intensità del lavoro, l’abbreviamento della giornata lavorativa lascia invariato il valore della forza-lavoro e quindi il tempo di lavoro necessario. Abbrevia il pluslavoro e diminuisce il plusvalore. Insieme con la grandezza assoluta di quest’ultimo diminuisce anche la sua grandezza relativa ossia la sua grandezza in rapporto alla grandezza di valore invariata della forza-lavoro. Solo abbassando il prezzo di questa al di sotto del suo valore il capitalista potrebbe evitare una perdita.

Scarsità e redistribuzione del lavoro

 

Giovanni Mazzetti

Edizioni Dedalo, 1986

COLLETTANEE

La questione della riduzione del tempo di lavoro

 

AA.VV. - Nord e Sud

 

Scritti di Giovanni Mazzetti, Benjamin Hunnicutt, Alvaro Osti, antonio Di Simone, Emilio Gatto, Guido De Marco, Gabriele Serafini, Rinaldo Fadda, Adriana Buffardi, Cesare Salvi, Luigi Cavallaro, Heinz Bierbaum, Gilbert Cette, Dominique Taddei

Disoccupazione e lavori socialmente utili

 

AA.VV. - Il Manifesto Libri 1995

 

Contro il mercato, i bisogni - B.Morandi, Una rivoluzione per conservare - J.O’ Connor, Per l’occupazione, oltre il mercato - B.Morandi, L’illusione del ritorno a Keynes - G.Mazzetti, La necessità di trovare soluzioni per il presente - G.Lunghini, Lavori socialmente utili o redistribuzione del lavoro? - G.Mazzetti, Dialogo sui lavori socialmente utili - B.Morandi, G.Mazzetti

Ai confini dello stato sociale

 

AA.VV. - Il Manifesto Libri 1995

 

Scritti di Gaetano Azzariti, Marco Bascetta, Giuseppe Bronzini, Maria Grazia Campari, Luigi Ferrajoli, André Gorz, Giovanni Mazzetti, Sandro Mezzadra, Marco Revelli

 La questione della riduzione del tempo di lavoro

 

AA.VV. - Edizioni scientifiche italiane, 1999

 

a cura di Giovanni Mazzetti, scritti di Giovanni Mazzetti et al.!